Normativa Sicurezza Sul Lavoro 81/08

Normativa Sicurezza Sul Lavoro 81/08

Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81: Testo Unico sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro “Attuazione dell’art.1 della legge 3 agosto 2007, in materia di tutela della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro”, integrato con le modifiche introdotte dal D.Lgs 3 agosto 2009 n.106. Versione ufficiale del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali.

Decreto Legislativo 3 agosto 2009, n. 106 “Disposizioni integrative e correttive del D.Lgs. 81/08, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro”.

Accordo Conferenza Stato – Regioni, n. 221 del 21 dicembre 2011, per la formazione e aggiornamento dei lavoratori, dei dirigenti e dei preposti, ai sensi dell’art. 37 comma 2 del D.Lgs. 81/08. Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale serie generale n° 8, in data 11/01/2012. Entrato in vigore il 26/01/2012.

Accordo Conferenza Stato – Regioni, n. 223 del 21/12/2011, sulla formazione e aggiornamento del datore di lavoro che svolge direttamente i compiti di RSPP (responsabile del servizio di prevenzione e protezione dai rischi), ai sensi dell’art. 34 commi 2 e 3 del D.Lgs. 81/08. Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale serie generale n° 8, in data 11/01/2012. Entrato in vigore il 26/01/2012.

Decreto Ministeriale del 15 luglio 2003, n. 388. Regolamento recante disposizioni sul pronto soccorso aziendale, in attuazione dell’articolo 15, comma 3 del D.Lgs. n. 626 del 1994, e successive modificazioni.

Decreto Ministeriale del 10 marzo 1998. Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell’emergenza nei luoghi di lavoro in attuazione dell’articolo 13 del D.Lgs. n. 626 del 1994, e successive modificazioni.

Accordo Conferenza Stato – Regioni del 22/02/2012. Criteri riguardanti l’individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione degli operatori, nonché le modalità per il riconoscimento di tale abilitazione, i soggetti formatori, la durata, gli indirizzi ed i requisiti minimi di validità della formazione, in attuazione dell’articolo 73, comma 5, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modifiche e integrazioni.

Circolare 43-10 versamento contributi enti bilaterali. Con la presente circolare il Ministero del lavoro e delle politiche sociali intende fornire alcuni chiarimenti in merito alla questione della obbligatorietà o meno del versamento contributivo agli enti bilaterali. Ciò in relazione a numerose istanze di interpello ex articolo 9 del decreto legislativo n. 124 del 2004 – due pervenute dal Consiglio nazionale dell’ordine dei consulenti del lavoro, una da Confartigianato e Cna, una da Confapi – a cui si dà risposta cumulativa e unitaria attraverso questa nota interpretativa.

Hai Bisogno di Parlare Con Noi?